Comune

Modica Alta, riaccesi i lampioni a Santa Teresa

Dopo 50 anni

Dopo 50 anni tornano ad accendersi i lampioni dell’antico Convento delle Suore Teresiane, oggi plesso scolastico di Santa Teresa. “Ringraziamo il sindaco Ignazio Abbate – commenta Paolo Failla, presidente del Consorzio Naturale Commerciale "Francavilla" - per questa bella sorpresa e per avere valorizzato un antica piazzetta della parte alta della città”. 

“Si sono accese ieri le luci sulla facciata della scuola di Santa Teresa a Modica Alta. Un’illuminazione classica, calda che regala ancora più fascino alla storica scuola modicana. Tra l’altro anche la adiacente via Rollo ha avuto la nuova illuminazione”. A parlare è il vice sindaco Giorgio Linguanti. “Queste luci si integrano alla perfezione – commenta Linguanti - con il meraviglioso contesto in cui insistono. Di notte rappresentano un bel colpo d’occhio per residenti e turisti. Da quando ci siamo insediati con questa Amministrazione stiamo cercando di valorizzare ogni angolo della nostra Città coniugando l’aspetto turistico con quello funzionale.

In quest’ottica si devono leggere gli interventi già effettuati sulle strutture scolastiche di ogni zona di Modica e quelli che sono in programma per i prossimi mesi”. Si tratta di interventi , spiega ancora il vicesindaco, che si sommano a quelli già realizzati all’interno della struttura scolastica che negli ultimi mesi ha subìto un intervento di restyling ed adeguamento un po’ sulla falsariga di quelli fatti a Piano del Gesù e presso la De Amicis, altri storici istituti di Modica Alta.

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1497633128-3-vitality.gif
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1495047499-27-winner-modica.gif