Guardia di Finanza

Firenze, sequestrato centro massaggi a luci rosse

Denunciate tre persone

La Guardia di Finanza ha sequestrato un centro massaggi cinese 'a luci rosse' nella zona commerciale nella zona di Firenze Nova. Nel corso dell’attività i militari hanno denunciato tre persone di cui una arrestata per sfruttamento della prostituzione.

I militari hanno arrestato una donna cinese quarantenne, ritenuta responsabile di aver trasformato un centro massaggi in una struttura dove veniva svolta attività di prostituzione. L'attività dei militari ha preso le mosse da precedenti indagini per il controllo economico del territorio, da cui era emerso che, a richiesta della clientela, nell'esercizio venivano assicurate 'particolari' prestazioni professionali di natura sessuale. Il centro massaggi veniva anche pubblicizzato sul web con foto osé di ragazze cinesi recensite da parte della clientela. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg