Csen

Un contest per la ricerca a Ragusa

Evento inserito nel circuito Telethon

Una manifestazione straordinaria, con presenze da tutta la Sicilia. E’ l’iniziativa che, inserita nel circuito Telethon, ha avuto il merito di destinare delle risorse economiche a finalità benefiche.

Ma è soprattutto nel campo della danza, declinata nelle varie discipline (classica, neo classico, moderna, contemporanea, hip hop, break dance e altre ancora), che è emerso tutto il valore di una kermesse che ha così celebrato l’edizione del decennale nella maniera migliore. Quella proposta domenica scorsa al teatro Tenda di Ragusa dal comitato provinciale Csen, presieduto da Sergio Cassisi, con Akademy – arte, danza, movimento, con il sostegno del Comune di Ragusa, in particolare dell’assessorato agli Spettacoli retto dal vicesindaco Massimo Iannucci, è stata l’edizione più performante di sempre.

Sia per la qualità dei 460 concorrenti, sia per le caratteristiche delle proposte, sia per l’alto livello della giuria che ha seguito passo dopo passo, e con grande attenzione, l’esibizione dei vari ballerini. Tra i giurati c’erano professionisti di spicco come Miriam Baldassari, referente nazionale Csen per la danza moderno-contemporanea; ma anche Eugenio Buratti, Virginia Tomarchio e Michele Villanova, oltre alla stella internazionale Maurizio Licitra, per quanto riguarda la danza accademica. I giudici dell’hip-hop invece sono stati: Aminata, Rex Anthony Lleva e Peppe Massimino. Insomma, il top per quanto riguarda le varie espressioni artistiche di questo particolare ambito.

“Abbiamo cercato di mettere a disposizione delle opportunità di rilievo a chi ha partecipato – spiega il presidente Cassisi – e riteniamo di esserci riusciti perché il livello delle proposte è stato davvero molto alto. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno collaborato perché l’iniziativa ha regalato davvero il meglio di ciò che siamo riusciti a fare nel corso di questo decennio per quanto concerne il contest. Siamo davvero soddisfatti di essere stati capaci di catturare l’attenzione dell’intera Sicilia. I riscontri numerici, in termini di partecipanti, sono stati davvero interessanti. Un grazie, poi, fatemelo dire a Gianfranco Sartini, componente della direzione nazionale del Csen, delegato dal presidente nazionale Francesco Proietti, che si è sobbarcato un lungo viaggio pur di essere presente e di testimoniare la partecipazione dei massimi vertici del nostro ente di promozione sportiva.

E grazie, come sempre, al presidente regionale Maurizio Agricola e a tutti i presidenti dei comitati provinciali siciliani che hanno voluto trascorrere questa fantastica giornata assieme a tutti noi. Naturalmente non ci fermiamo qua ma andremo avanti per promuovere altri eventi in grado di calamitare l’attenzione degli addetti ai lavori e non solo”. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg