Insetti per integratore contro malattie cardiovascolari

Un integratore dagli insetti per prevenire le malattie cardiovascolari. E’ quello a cui stanno lavorando alcuni studiosi nell’ambito del progetto “Insect Card” finanziato dalla Regione Toscana, al quale partecipano, tra gli altri, il Centro di ricerca Difesa e Certificazione del Crea e l'Università di Siena.

I ricercatori si sono focalizzati sulle potenzialità nutraceutiche di due specie di insetti commestibili: la Camola della farina (Tenebrio molitor, Coleoptera Tenebrionidae) e la Camola del miele (Galleria mellonella, Lepidoptera Pyralidae), ambedue inserite da tempo dall’EFSA (2015) tra le specie di insetti allevabile nell’Unione Europea sia per l’eventuale consumo da parte degli animali che per gli esseri umani. I dati raccolti fino ad ora hanno confermato le proprietà benefiche dei due insetti. In particolare la Camola della farina si è dimostrata capace di purificare e caratterizzare peptidi ACE-inibitori, sostanze molto efficaci nella terapia dell’ipertensione arteriosa, del post-infarto del miocardio e dell’insufficienza cardiaca cronica.

Entrambe le specie inoltre hanno bassi livelli di colesterolo. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1497633128-3-vitality.gif
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1495047499-27-winner-modica.gif