Concorso Young Talents: 95 studenti ragusani in semifinale

Si è conclusa la fase eliminatoria del concorso Young Business Talents, simulatore d’impresa che permette ai giovani di prendere decisioni all’interno di un’azienda. Com’è ormai consuetudine – il progetto è giunto alla quarta edizione – i ragazzi sono invitati a partecipare a una competizione nazionale la cui finale si disputerà a Milano, presso Superstudio di via Tortona, venerdì 5 maggio in un evento full-day organizzato dal main sponsor Nivea.

Dei 3883 ragazzi iscritti (in aumento di oltre l’11% rispetto allo scorso anno), che hanno dato vita a 1124 gruppi – altrimenti detti “aziende virtuali” – in gara (nella precedente edizione erano 1041), in 2237 hanno raggiunto le semifinali. Di questi, 95 sono ragusani, e provengono dalle seguenti province e scuole: IIS Vico-Gagliardi-Umberto I (69) e IISS Q.Cataudella (26). Tra parentesi è indicato il numero di semifinalisti di ciascun istituto. Questa quarta edizione di Young Business Talents è la prima a tenersi in Italia dopo l’entrata in vigore della nuova legge di riforma n° 107/15 (altrimenti detta “la buona scuola”), che all’art. 1 dal comma 33 al comma 44 introduce e regolamenta l’obbligo di alternanza scuola-lavoro per tutti gli alunni del triennio delle scuole secondarie di secondo grado nella misura di 200 ore nei licei e 400 ore negli istituti tecnici e professionali, fruibili anche durante il periodo di sospensione dell’attività didattica e all’estero. L’utilizzo del simulatore e la partecipazione al concorso valgono 120 ore nel contesto del programma Impresa Formativa Simulata. La competizione si svolge anche in Spagna, Messico, Portogallo e Grecia.

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg