Gal Valli del Golfo, incontro ad Acate

E’ in programma per oggi, lunedì 13 febbraio alle ore 9,30 al Castello dei Principi di Biscari ad Acate il secondo incontro tra tutti i partner che aderiscono al “Gal- Valli del Golfo”, con l’obiettivo prioritario di esaminare e programmare il Piano di Sviluppo Rurale, Sicilia 2014/2020 e per elaborare una strategia unitaria per il Piano di Azione Locale.

“Alla luce della recente breve esperienza al “Fruit Logistica 2017 di Berlino”, importante appuntamento delle aziende ortofrutticole provenienti da tutto il mondo, ed alla quale non ho voluto mancare- ha sottolineato il Sindaco di Acate, Prof. Francesco Raffo- ho maturato il convincimento che la strada che abbiamo intrapreso con i comuni di Vittoria, Comiso e Gela è quella giusta. Attraverso il Gal, e quindi attraverso l’animazione territoriale, in cui sono previste tutta una serie di attività finalizzate a svolgere un ruolo strategico di miglioramento del territorio, sia a livello agricolo che ambientale, abbiamo la possibilità di costruire con processi fortemente innovativi il nostro futuro ma, soprattutto, il futuro delle nuove generazioni.

Ciò è possibile a condizione che puntiamo sulla valorizzazione dei prodotti che già abbiamo e che, pur essendo di alta eccellenza, non hanno la forza di emergere sui mercati internazionali. E’ necessario, pertanto, creare una nuova filosofia di governance del Territorio e favorire una classe imprenditoriale capace di avviare processi organizzativi e commerciali adeguati alle sfide che oggi ci impone la globalizzazione economica e la libera circolazione delle merci”. “Attraverso il Gal- continua il primo cittadino- possiamo realizzare due obiettivi primari: la valorizzazione dei prodotti agroalimentari che già abbiamo e, nel contempo, la valorizzazione del nostro territorio nella prospettiva della creazione di un turismo sostenibile, che punti sulla qualità dei nostri prodotti e sulla bellezza del nostro patrimonio ambientale e culturale.

Ciò, al fine di creare una economia parallela e complementare alla tradizionale attività agricola, che riesca a richiamare flussi turistici non solo nei momenti storici o topici ma anche durante la bassa stagione. Un altro fattore estremamente importante del Gal è la presenza di numerose associazioni che svolgono già un ruolo importante nella nostra comunità. Questo partenariato tra pubblico e privato, Amministrazioni Comunali ed Associazioni di imprenditori, commercianti, realtà produttive importanti che operano sul territorio, è il valore aggiunto di questa sfida dell’innovazione, tema centrale del Gal”.

“Dopo il primo incontro, tenutosi recentemente a Vittoria- conclude il Sindaco Raffo- ci ritroveremo nuovamente lunedì 13 febbraio ad Acate, presso il Castello dei Principi di Biscari, per approfondire queste tematiche, effettuare un vero e proprio monitoraggio sulle varie peculiarità di ciascun territorio e su quali prodotti locali puntare. Ecco perché è fondamentale la partecipazione delle Imprese e delle associazioni per progettare una politica fortemente innovativa e di vero cambiamento. Solo così potremo invertire la tendenza e non parlare solo di crisi, di livelli insostenibili di disoccupazione e, come sempre più spesso, di aumento della povertà. Solo così potremo offrire ai giovani una prospettiva di lavoro e la speranza di un futuro migliore”. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1487096522-9-inventa-160*600.png