Modica, rifiuta le avances e viene aggredita

Gli agenti della volante della Polizia di Stato di Modica, martedì sera, sono intervenuti a seguito di segnalazione al 113, per una violenta lite in via San Giuliano, intercorsa tra una ragazza ed un ragazzo extracomunitario in evidente stato di ebbrezza alcoolica.

Nella chiamata veniva anche specificato che l’uomo aveva caricato a forza la donna su di una Fiat Panda, di cui veniva fornita la targa, per allontanarsi in direzione quartiere Sorda. Pochi minuti dopo, una dipendente di un’attività commerciale con sede poche centinaia di metri più avanti rispetto al luogo della precedente richiesta, segnalava alla S.O. che all’interno della citata attività era appena entrata una coppia di giovani intenti a litigare, giunti sul luogo a bordo appunto di una Fiat Panda. Il rapido intervento della pattuglia della Polizia di Stato ha permesso di bloccare l’aggressore, identificato per C.M. 32 anni, e procedere successivamente nei suoi confronti.

In considerazione della riferita aggressione, la donna, una studentessa italiana, che non voleva intraprendere una relazione sentimentale con l’indagato, è stata accompagnata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore di Modica, ove i medici di turno le diagnosticavano una prognosi di 3 giorni. (Foto web)

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg