Il giorno del ricordo a Ragusa

Quest'anno, per la prima volta, il Presidente della Repubblica ha conferito un riconoscimento alla memoria di una vittima delle foibe ad un cittadino ibleo, una medaglia con diploma pervenuta in Prefettura dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri verrà consegnata ai congiunti dell'uomo, in occasione della ricorrenza del "Giorno del ricordo".

La cerimonia questa mattina in Prefettura a Ragusa. Il programma prevede l'intervento del Prefetto Maria Carmela Librizzi e del Sindaco di Ragusa Federico Piccitto mentre, il professor Nunzio Lauretta, presidente della Società ipparina di Storia patria di Comiso relazionerà sul tema: "Foibe, una pagina di storia". Seguirà poi la cerimonia di consegna della Medaglia e del Diploma alla memoria del cittadino ibleo vittima delle foibe e la lettura di poesie sul tema delle foibe a cura degli alunni dell'Istituto Comprensivo Vann'Antò di Ragusa.

"Il giorno del ricordo" è stato istituito nel 2004 per ricordare, il 10 febbraio di ogni anno, diciassettemila italiani travolti dall'odio che si scatenò, a guerra conclusa, tra i partigiani titini e gli italiani dell'Istria e del Friuli Venezia Giulia, una istituzione avvenuta attraverso una proposta di legge che prevede anche la concessione di un riconoscimento ai familiari degli infoibati per dare un sostegno morale ai pregiudizi subiti dopo la seconda guerra mondiale da migliaia di italiani. E per venerdì 10 febbraio, in memoria delle vittime delle foibe, il Sindaco di Ragusa, a seguito della comunicazione della Prefettura, ha disposto l'esposizione a mezz'asta delle bandiere, nazionale ed europea, nella sede di Palazzo di Città.

Nello stesso giorno, l' Associazione nazionale combattenti e reduci e l'Associazione culturale "Ragusa in Movimento" hanno promosso una iniziativa avente per tema "La tragedia dei martiri delle foibe e degli esuli di Fiume, Istria e Dalmazia". L'appuntamento si terrà domani alle ore 17.00 presso la sede dell'Associazione nazionale combattenti e reduci in Piazza Libertà a Ragusa. A relazionare sarà l'avvocato Michele Savarese, interverrà l'esule fiumano Egidio Lenaz. L'iniziativa presentata stamattina in conferenza stampa. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg