Amedeo Fusco inaugura l'anno II del Centro di Aggregazione

Inaugurato nella serata di sabato 4 febbraio in via Mario Leggio 174 l’anno II del Centro di Aggregazione Culturale a cura di Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri.

Gremiti i locali, con tante persone in attesa all'esterno intervenute per assistere all'evento, ammirare le opere della collettiva inaugurale con artisti da tutta Italia e da tutta Europa e godersi le performances dal vivo di altissima qualità di alcuni artisti iblei d'eccellenza. "Ringrazio - ha detto Amedeo Fusco - Lucio Morando per il suo fondamentale sostegno e tutti coloro che stasera hanno scelto di essere qui ad assistere all'apertura dell'anno II di una realtà come quella del Centro di Aggregazione Culturale, che ci permette di dar vita e forma ai nostri talenti, ai sogni di ognuno di noi".

Durante l'inaugurazione è stata svelata al pubblico anche una nuova sala del Centro, che adesso dispone di uno spazio ancora maggiore per lo svolgersi di eventi ed iniziative. La sala potrà essere utilizzata dai soci anche come una sorta di sala-riunioni per ricevere coloro che li vorranno incontrare, o come spazio di coworking. La collettiva di pittura, scultura, fotografia e pirografia vede esposte le opere di 74 fra gli artisti associati: Andrea Nanì, Francesca Barnini, Beatrice Nicosia, Paolo Pierotti, Paolo Cutrano, Stefano Cassarino, Giuliana Griselli, Caterina Dore, Cinzia Oneto, Manuela Distefano, Maura Pusceddu, Roberto Trucco, Maria Grazia Diquattro, Dania Minotti, Ennio Calabria, Sara Ghedin, Giorgio Trucco, Tony Esposito, Donato Vitale, Bernardetta Olla, Orlando Tocco, Paola Ummarino, Salvatore Massari, Agostino Viviani, Carmelo Carruba, Giuseppe La Rosa, Michelangelo Lacagnina, Donata Scucces, Barbara Puglisi, Antonio Federico, Annalisa Cavallo, Gina Fortunato, Silvano Braido, Ivo D'Orazio, Salvatore Licitra, Mariapia Sozzi, Pietro Maltese, Maria Ana Deimichei, Domynat Natale, Sergio Cimbali, Isabella Maria B., Carmen Stan, Lorenzo Mesini, Gaspare Mirabile, Lillo Messina, Laura Longhitano, Letizia Ceroni, Ombretta Montanelli, Giuseppa Matraxia, Gianni Schembari, Francesco Baglieri, Daniela Matta, Lorella Calisi, Stefano Lorandi, Stefania Lo Monaco, Arturo Barbante, Simona Benedetti, Giuseppe Pizzenti, Carmelinda Alacqua, Giorgio Cappello, Dalila Lazzarini, Debora Carru, Turi Sottile, Max Babini, Maria Mazzotti, Silvano Ruffini, Franco Filetti, Barbara Guarini, Paola Abbruzzese, Fabrizio Viola, Devis Ponzellini, Maria Grazia Impagnatiello, Giovanni Lissandrello, Lucio Morando. Durante la serata inaugurale si sono esibiti il cuntastorie Giovanni Virgadavola, la compositrice e pianista Giuseppina Torre, il "Duo Coppola" (musica folk), Amedeo Mazza (cantante e leader dei “Gira Vota e Furrìa”), Gianni Zed (cantante e leader degli “Area Sud” e degli "Schema Zeta") e il poeta dialettale Paolo Marletta.

Tutti loro hanno ricordato le precedenti esperienze condivise con Amedeo Fusco (quasi tutte in occasione delle varie edizioni di "Notti al Castello" a Donnafugata), e in particolare Giuseppina Torre lo ha ringraziato per averla "scoperta" e aver creduto in lei fin dall'inizio. La programmazione del Centro di Aggregazione Culturale prosegue con tante iniziative, fra cui la rassegna "Film d'arte" ogni martedì e una mostra-omaggio dedicata ad Angelo Campo, con la partecipazione di artisti "contaminati" dalla figura e dall'opera di questo importante personaggio ragusano. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png