Enrico Guarneri a Ragusa per Teatro in Primo Piano

Tutto pronto per domenica 5 febbraio, a partire dalle 18, al teatro Quasimodo di Ragusa con l’istrionico Enrico Guarneri che porterà in scena “Quaranta…ma non li dimostra” di Peppino e Titina De Filippo, con la regia di Antonello Capodici.

L’evento, che rientra nell’ambito della rassegna “Teatro in Primo Piano” promossa dall’associazione “Progetto teatrando”, è tra i più attesi della stagione. Guarneri, conosciuto dal grande pubblico per il suo personaggio più amato, Litterio, sarà chiamato a dare dimostrazione delle sue notevoli qualità d’attore coinvolgendo gli spettatori in turbinio di colpi di scena resi ancora più allettanti dal fatto di essere stati ideati da una coppia di autori-attori teatrali che non hanno bisogno di presentazione come i De Filippo.

Bravo il regista Capodici a tagliare su misura di Guarneri un abito scenico adeguato alle sue caratteristiche per fare in modo che il grande classico della commedia napoletana sia interpretato da un attore siciliano con il dovuto registro. E’ un salotto borghese, con il balconcino che si affaccia sulla Sicilia degli anni ’50, a fare da sfondo alla vicenda di don Pasquale e delle sue quattro figlie. La carrellata di personaggi maschili e femminili che vi stanno attorno mette in evidenza caricature più o meno delineate di una società, che seppur diversa nei costumi e negli stili di vita, si ripropone in quelli che sono i tratti tipici del suo dna.

A dirigere questa orchestra un po’ stonata, l’anziano padre, vale a dire Enrico Guarneri, che coordina le entrate e le uscite dei personaggi con un’alternanza ben costruita di adagi e allegri. Il botteghino è aperto anche oggi al teatro Quasimodo di via Ettore Fieramosca 39, dalle 17 alle 19. Per informazioni è possibile contattare il 338.1011688 oppure la pagina Facebook “Teatro In Primo Piano”. Attraverso il sito internet www.teatroinprimopiano.it è poi possibile acquistare on line i tagliandi della rappresentazione teatrale stando comodamente seduti a casa.