Firenze, ladro in fuga morde carabiniere

Si è difeso a morsi per scampare all’arresto dai carabinieri. A reagire così è stato un ladro albanese. E’ accaduto a Scandicci in provincia di Firenze.

In particolare, un ladro in fuga dopo un furto in un appartamento ha preso a morsi la mano di un carabiniere che lo aveva bloccato. L’uomo nonostante la sua reazione è stato arrestato dai militari assieme ad un complice. Il militare ha riportato lievi ferite ad un mano, causate appunto dal morso. Anche l'altro soggetto, pure lui albanese, ha cercato di sottrarsi alle manette sferrando calci e pugni. Al processo per direttissima, il giudice ha disposto la custodia in carcere.