Modica, trovati i fondi per Poliambulatorio

I ribassi d’asta dei lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore serviranno a finanziare i lavori di potenziamento necessari del Poliambulatorio di Via Vittorio Veneto (Palazzo Ex Inam).

Lo annuncia il sindaco di Modica, Ignazio Abbate dopo aver parlato con il direttore generale dell’Asp di Ragusa, Maurizio Aricò, a margine del Consiglio comunale aperto sul futuro del nosocomio modicano. Con loro presenti anche il dirigente dell’Ufficio Tecnico Asp. Lorenzo Aprile, e la dirigente del Distretto Sanitario dott.ssa Angelina Militello. “Recependo le istanze dell’Associazione Medici di Base (FIMG) rappresentata dal dottore Giuseppe Caccamo che da sempre si è battuto per il potenziamento di questa struttura sanitaria, abbiamo stabilito a giorni un sopralluogo per predisporre il progetto urgente.

Il progetto per la realizzazione utilizzerà i ribassi d’asta del pronto Soccorso, lavori che sono stati finanziati anche attraverso fondi comunali per andare a sanare un vecchio contenzioso tra il Comune di Modica e l’Asp relativo all’affitto dei locali dell’ex Ospedale S.Martino per la sede universitaria. Potenziando questa struttura amplieremo il servizio per l’utenza e nel contempo alleggeriremo il carico di lavoro cui è sottoposto l’Ospedale Maggiore. La Sanità, non solo nelle ultime settimane, è stata sempre una priorità per la nostra amministrazione”. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg