Sequestrata discarica abusiva a Marina di Ragusa

I carabinieri della Stazione di Marina di Ragusa, ieri pomeriggio durante alcuni controlli effettuati nel territorio rivierasco, hanno notato in via dei Gelsomini, grazie ad una recinzione divelta dal maltempo, un ingente quantitativo di rottami abbandonati in un terreno agricolo.

Da un’ispezione più approfondita sul posto i militari hanno verificato che il terreno fosse in uso ad un 43enne albanese disoccupato che aveva creato un nuovo business ovvero svuotare cantine e ritirare rifiuti speciali, senza alcuna legale autorizzazione, per poi rivenderli o di fatto abbandonarli in quel terreno incurante di qualsiasi danno ambientale che ne potesse derivare. Nell’area vi erano disseminati elettrodomestici di ogni tipo e pezzi di carrozzeria di auto e moto. Il terreno e tutti i rottami lì depositati sono stati sottoposti a sequestro ed il novello imprenditore denunciato per aver creato a tutti gli effetti una discarica abusiva con tanto di recinzione ed accesso controllato. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg