Nasce il Comitato Cioccolatieri Modica

Promuovere e valorizzare il cioccolato di Modica, la sua produzione e la sua posizione sul mercato, iI legame fra questo prodotto e la città di Modica. E’ questo l’intento dei “Cioccolatieri Modica” di cui fanno parte Antica Dolceria Bonajuto, Ciokarrua, Ciomod, Cio.To.Ca., Coop. Quetzal, Delizie D’Autore, Dolceria Primavera, Sfizi Golosi.

"Per dare concretezza al nostro intento, - spiegano i cioccolattieri - intendiamo intraprendere a breve una serie di azioni: portare all’attenzione pubblica le osservazioni fatte sul disciplinare del cioccolato di Modica, presentato dal Consorzio di tutela del cioccolato di Modica all’interno della procedura per l’IGP, in previsione dell’audizione ministeriale al fine di renderlo, se un disciplinare IGP sarà consentito, uno strumento il più condiviso e il più utile possibile alla reale protezione del prodotto, bene comune di questa città al quale tutti siamo legati e al quale teniamo.

Adoperarsi a promuovere un’edizione di ChocoModica in un periodo dell’anno più consono per gli operatori, con una migliore tempistica e metodica di organizzazione e soprattutto con una reale centralità del cioccolato, un contenuto forte di conoscenza e promozione del cioccolato di Modica, della sua qualità e delle caratteristiche sue e delle materie prime coinvolte, all’interno della produzione italiana del cioccolato di qualità; promuovere l’innalzamento delle competenze e delle conoscenze rispetto al cacao e al cioccolato da parte degli operatori modicani e, in altro modo ma in parallelo, del territorio tutto e dei visitatori.

Promuovere una concertazione e coordinamento di iniziative sul territorio in modo da avere un museo che offra, con uno stile adeguato, contenuti reali e che lasci un ricordo positivo ai visitatori; investire su questo prodotto e la sua valorizzazione con un metodo trasparente e corretto di relazione fra tutti i soggetti interessati. Per questo, a prescindere se resteremo esterni o se aderiremo al Consorzio o ad altre associazioni istituzionali, essendo comunque produttori significativi dal punto di vista economico e qualitativo del cioccolato di Modica, ribadiamo la necessità di essere coinvolti al massimo livello in ogni decisione e iniziativa relativa al cioccolato di Modica.

Il Comitato è ovviamente aperto: qualsiasi produttore interessato a lavorare realmente su qualità, conoscenza e promozione del cioccolato di Modica, sarà il benvenuto. Rimaniamo a disposizione per un confronto diretto ed efficace con i soggetti anche istituzionali deputati, portando comunque avanti in ogni caso I nostri programmi. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050988-24-adamo-auto.gif

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1491050368-45-inventa.png