La Provincia di Ragusa flagellata dal maltempo

Il maltempo che si è abbattuto dal tardo pomeriggio di ieri, domenica 22 gennaio, in tutta la provincia di Ragusa, ha provocato enormi disagi e danni ancora da quantificare nei vari Comuni iblei. A Modica nonostante l’invito del sindaco Ignazio Abbate a limitare gli spostamenti per il maltempo sono stati registrati molti disagi.

Diverse le auto rimaste in panne lungo un tratto della via Circonvallazione Ortisiana che con la pioggia si trasforma in un fiume in piena. Intorno alle ore 21,30 la Protezione Civile è intervenuta in un’abitazione a San Elena Pizzilli allertata dai proprietari che si sono visti allagare il seminterrato della loro casa. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Allagamenti importanti in corso Umberto a Modica Bassa (vedi foto), al quartiere Sorda e nella via Giarratana. A Scicli il sindaco, Enzo Giannone, ha chiuso un tratto della via Fiumelato (via Fiumara), la strada che collega Scicli a Modica Bassa per alcune frane. Sempre a Scicli La Protezione Civile ha invitato i cittadini a non sostare vicino ai torrenti in piena per le abbondanti precipitazioni registrate in poche ore. Scuole chiuse a Modica e Scicli per oggi, lunedì 23 gennaio.

A Ragusa il sindaco Federico Piccitto a seguito della situazione di criticità riscontrata in fase di presidio territoriale, legata a piogge persistenti ha attivato il Centro Operativo Comunale. Il personale della Protezione Civile Comunale ha effettuato diversi interventi di nell’area di piazza Stazione, via Achille Grandi (rotatoria ASI), via Dott. Solarino, via Risorgimento, Lungomare A. Doria e nella zona del Porto turistico di Marina di Ragusa. Ieri sera il corridoio del Cineplex di Ragusa si è allagato. L'acqua proveniente a fiume dalla provinciale Ragusa-Marina di Ragusa, è esondata nel parcheggio del cinema entrando poi dentro i corridoi delle vaie sale.

Altri interventi, in alcune zone della città, sono ancora in fase di esecuzione. Piccitto ha invitato i cittadini a prestare la massima attenzione negli spostamenti fuori e all’interno della città. La Protezione Civile segnala, inoltre, alla cittadinanza i siti, di seguito elencati, in cui potrebbero riscontrarsi maggiori criticità: Via Monelli; Via Addolorata; Via Risorgimento (dal rifornimento Agip fino all’incrocio S.S. 194); Bretelle laterali di Viale delle Americhe; Via Archimede (zona Sacra Famiglia); SP 13 (Centopozzi – all’altezza del sottovia S.S. 115); S.S. 194 (da Ibla a Giarratana); Via Alfieri; Zona industriale terza fase; Lungomare A. Doria S.P. 25.

Il Comune di Ragusa, a seguito dell’avviso regionale di Protezione Civile per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico n. 17022 del 22/01/2017, per la giornata di domani è previsto l'affievolirsi delle criticità, per cui lo stato di allerta viene abbassato da arancione (preallarme) a giallo (attenzione). Risulterà, pertanto, regolare lo svolgimento delle attività scolastiche.