Danni per gelo a Modica: chiesto stato calamità

La Giunta municipale di Modica ha chiesto alla Regione Sicilia lo stato di calamità naturale a causa dell’ondata anomala di freddo che ha colpito il territorio cittadino nella prima decade di gennaio, causando notevoli danni al comparto agricolo e florovivaistico.

“La nostra città vive di agricoltura che è la principale fonte economica per tante famiglie con i vivai, le verdure, gli ortaggi, i fiori, coltivati in serra e a pieno campo. Le gelate di questi giorni hanno compromesso quasi tutta la produzione in piena stagione con i coltivatori che hanno visto distrutto un anno di lavoro nonostante tutte le precauzioni messe in atto. Con queste forti motivazioni abbiamo chiesto la proclamazione dello stato di calamità naturale. Domani stesso andrò a Palermo per incontrare l’assessore regionale all’agricoltura, Antonello Cracolici, in modo da poter avere un contatto più diretto.

I danni che ci sono stati segnalati sono notevoli, i coltivatori hanno bisogno di questi aiuti per non gettare alle ortiche un anno di lavoro”. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg