Rete ospedaliera siciliana:il dissenso di Ragusa

Il deputato regionale Orazio Ragusa ha manifestato, così come aveva già fatto in aula, il proprio dissenso all’assessore alla Sanità, Baldo Gucciardi rispetto alle previsioni contenute nelle ipotesi di riordino della rete ospedaliera isolana, che penalizzano gli ospedali di Modica e Scicli.

“Non è così facendo – commenta Ragusa – che si mette in armonia la Sanità iblea. Anzi, emergeranno delle disparità che rischiano di creare cittadini di Serie A e altri di Serie B. Ed è ovvio che non ce lo possiamo permettere. Tra l’altro, ho sottolineato la grande disattenzione dell’assessore Gucciardi nei confronti del nostro territorio visto che, non solo il manager dell’Asp ha dovuto subire queste scelte, ma non è stata neppure sentita l’esigenza di un confronto serrato con i rappresentanti della nostra provincia per cercare di illustrare, in maniera preventiva, quanto sarebbe accaduto.

L’ipotesi in questione, è vero, deve ancora passare al vaglio della commissione Sanità all’Ars ma è indubbio che avremmo preferito un altro modus operandi da parte dell’assessore. L’assessore ha avuto un confronto con i sindacati a livello regionale i quali hanno espresso sostanzialmente il loro beneplacito. Ma a noi non può andare bene. Ecco perché stiamo cercando il modo più appropriato per uscire fuori da questa antipatica situazione. E ci daremo da fare, a tutti i livelli, politico compreso, per ottenere delle risposte che, ancora oggi, non arrivano. Teniamo comunque alta l’attenzione perché è questa una scelta che non può assolutamente passare.

Per il bene della Sanità - conclude Ragusa -  della nostra provincia”. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg