La personale di Fabio Salafia a Roma

Venerdì 20 gennaio, alle ore 18,30, si inaugura “Trascendenze multiple” il nuovo ciclo di lavoro pittorico su carta di piccolo formato che Fabio Salafia esporrà a Roma fino al 2 febbraio 2017 nello Studio Medina di via Francesco Guicciardini 3.

Si tratta di una sequenza che, attraverso l’uso di acquerelli, oli e tecniche miste, racconta la natura osservata con gli occhi dell’artista siciliano: una natura mutevole e inquieta, che a Salafia appare come una visione: ne coglie prima la più salda materialità, fermata da cromie compatte e sature, per poi trascenderne la molteplicità delle forme attraverso la distensione dei profili, la rarefazione dei colori, la leggerezza degli spazi. Fabio Salafia non dipinge una realtà materiale, dipinge piuttosto una percezione fisica, che, superando i confini dello spazio sensibile, si apre al totalmente altro e, in una progressione di delicata luminosità, giunge in territori dove la materia non esiste più, dove il tempo sembra fermarsi, dove l’esperienza umana si dilata e diventa multipla.