Freddo e gelo per la Befana a Ragusa

Particolarmente cattiva la Befana di questo 2017 appena cominciato, non solo carbone per i più monelli come vuole la tradizione, ma anche gelidi venti artici per tutti.

In queste ore anche sulla parte orientale della Sicilia si sta abbattendo quella che dai meteorologi è stata battezzata come la "tempesta della befana", un' ondata eccezionale di maltempo che porterà neve e gelo anche a basse quote, da oggi pomeriggio e almeno fino a domenica. La causa è una massa d'aria molto fredda proveniente dal nord-est europeo, freddo secco che poi si arricchirà di umidità transitando sull'Adriatico, sullo Ionio e sul Tirreno meridionale, creando le condizioni per nevicate a bassa quota anche sulla Sicilia. Sabato sarà la giornata più fredda e solo a partire da domenica le colonnine di mercurio cominceranno lentamente a risalire.

E questa eccezionale ondata di freddo ha rovinato i piani di quanti si erano organizzati per trascorrere l'ultimo week end di festa delle vacanze natalizie ormai agli sgoccioli, quasi tutte le manifestazioni in programma, dai presepi viventi alle notti bianche in piazza, sono state annullate in molti centri della provincia di Ragusa. A Ragusa città, il Sindaco Federico Piccitto ha riattivato il presidio territoriale per il monitoraggio dei punti critici a causa della formazione di lastre di ghiaccio che potrebbero formarsi sulle strade soprattutto nelle ore notturne.

Maggiori criticità potrebbero riscontrarsi in Via Risorgimento (dal rifornimento Agip fino all’incrocio S.S. 194), Via Monelli, Via Addolorata, Via Paestum (all’altezza del cavalcaferrovia), Via Archimede angolo Via dei Frassini, Corso Italia (zona Salesiani), Via Epicarmo (cavalcaferrovia di Via Zama), Viale delle Americhe (bretelle laterali e sottopassi), Strada provinciale 13 (Centopozzi – all’altezza del sottovia Statale 115), Statale 194 (da Ibla a Giarratana). Consigliate le catene a bordo delle auto. Decine gli interventi effettuati in queste ore dagli uomini del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Ragusa per mettere in sicurezza cartelloni pubblicitari pericolanti ed infissi.  

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1487096522-9-inventa-160*600.png