Genova, furti in abitazioni: refurtiva per 500 mila euro

Un bottino da 500 mila euro. E’ quello trovato dalla Polizia in due abitazioni a Di Negro e Sampierdarena in provincia di Genova. Si tratta della refurtiva raccolta da una banda di albanesi sgominata dagli agenti dopo una lunga indagine.

Le manette sono scattate per tre, un 24enne, un 30enne e un 33enne, mentre un quarto di 35 anni è stato denunciato. Gli agenti della squadra mobile ritengono che la banda possa essere composta da altri componenti e le indagini sono ancora in corso. Secondo una prima ricostruzione i ladri individuavano le case con giardini condominiali, poi si arrampicavano anche fino al secondo piano e arraffavano tutto. Negli ultimi due colpi hanno usato un flessibile.

Nel primo appartamento hanno aperto la cassaforte che era nascosta dietro un quadro in una camera da letto, portando via gioielli per 200 mila euro. Nel secondo caso sono state forzate tre cassette di sicurezza e un caveau contenente numeri pezzi di argenteria.  

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1497633128-3-vitality.gif
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1495047499-27-winner-modica.gif