Che maniere a Ragusa

La Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa inizia il nuovo anno in allegria con un doppio appuntamento dal divertimento assicurato.
Il 5 gennaio alle 19.30 e il 6 gennaio alle ore 18.00 al Teatro Ideal torna “Che… maniere!”, uno spettacolo che vede in scena gli allievi Junior dei Lab GoDoT, giovani attori dai 7 ai 14 anni che racconteranno cinque storie diverse attraverso altrettanti stili teatrali.

Sul palco i giovani talenti Giuseppe Arezzi e Federica Guglielmino, insieme a Alessio Barone, Beatrice Bracchitta, Emma Bracchitta, Giovanni Candiano, Benedetta D’Amato, Paola Di Stallo, Giovanni Flaccavento, Gianmatteo Frasca, Flavia Iurato, Sofia La Rosa, Martina Marino, Giulia Massari, Anna Occhipinti, Federica Salonia e Mattia Zecchin. Sarà un viaggio attraverso cinque differenti storie che divertirà certamente i bambini, ma che coinvolgerà anche i grandi, con i testi di Federica Bisegna, Sara Cascone, Emiliano Failla, Giancarlo Iacono e Lorenzo Pluchino e la regia di Vittorio Bonaccorso.

Secondo appuntamento per festeggiare insieme l’arrivo del nuovo anno è invece sabato 14 gennaio alle 21.00, con replica domenica 15 alle ore 18.00, al Teatro Quasimodo con lo spettacolo “Gran Varietà Godot. Omaggio all’avanspettacolo”. La Compagnia G.o.D.O.T riporterà in scena, con una riedizione, la pièce spumeggiante che già in estate ha riscosso grandissimo successo, con un doppio sold out, al Castello di Donnafugata. In scena gli attori Vittorio Bonaccorso, Federica Bisegna, Tiziana Bellassai e Giancarlo Iacono, con la partecipazione di Massimo Leggio, impegnati in tante gag e scenette di quella che è stata definita “l’età dell’oro” del teatro comico moderno, con la coinvolgente musica del maestro Peppe Arezzo e del suo ensemble.

In questa riedizione ci sarà anche una sorpresa che al momento non viene anticipata. In scena anche tantissimi giovani allievi-attori. Ma gli appuntamenti della compagnia teatrale diretta da Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso non finiscono qua: il 9 gennaio infatti inizierà un laboratorio per bambini dai 5 ai 7 /8 anni tenuto dal giovane talento Giuseppe Arezzi.  

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg