Modica, 16enne perde la mano: trasferito a Catania

Un ragazzo 16enne con la mano quasi amputata da probabile esplosione di un petardo è stato trasferito in codice rosso dai sanitari del 118 al Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore di Modica.

Il ragazzo in evidente stato di shock è stato soccorso in una via del centro storico della città. Non appena è arrivato nel nosocomio modicano i medici a seguito delle gravi lesioni alla mano sinistra e alla perdita di due dita della mano destra ne hanno deciso il trasferimento in elisoccorso al Trauma Center del Cannizzaro di Catania dove molto probabilmente nelle prossime ore sarà sottoposto ad un delicatissimo intervento di microchirurgia plastica per cercare di ridurre il più possibile i danni all’arto sinistro.

Al momento non risultano altri casi di lesioni gravi causato dall’esplosione di botti di Capodanno registrato in provincia di Ragusa. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg