Capodanno con la cometa: occhi al cielo

Capodanno straordinario con la cometa che fa capolino alla Luna. E’ quello di stasera. Per ammirare lo spettacolo nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio 2017 basterà guardare il cielo verso Sud-Ovest.

In quella direzione, non appena cala il buio, si trova la cometa 45P/Honda-Mrkos-Pajdusakova e poco a sinistra di Venere, Marte è molto vicino a Nettuno. Scoperta nel 1948, la cometa del Capodanno 2017 si riaffaccia periodicamente a intervalli di poco più di cinque anni. La cometa come annuncia un esperto sarà maggiormente visibile dalla costa adriatica. In questi giorni, ha detto ancora l'astrofisico, la cometa sta viaggiando verso il punto più vicino al Sole, il perielio, che raggiungerà a metà gennaio, quando la vedremo emergere sempre più convinta, e si potrà osservare perfettamente nella seconda parte della notte dalle latitudini italiane.

L'appuntamento principale è fissato fin da ora per l'11 febbraio, quando la 45P/Honda-Mrkos-Pajdusakova si troverà alla minima distanza dalla Terra, pari a circa 13 milioni di chilometri. Subito dopo la cometa di allontanerà progressivamente sia dalla Terra che dal Sole e l'azione di disturbo della Luna renderà ancora più difficile vederla.