Alfio e Turiddu al Presepe Verghiano

Successo per il Presepe Verghiano nelle prime due giornata di dicembre che hanno fatto registrare un notevole afflusso di persone giunte da ogni parte dell’isola decisi a rivivere il famoso duello rusticano.

Nella mattinata del 26 erano già un centinaio i turisti intervenuti e nel pomeriggio un enorme massa sostava dietro ai cancelli in attesa dell’inizio. Tutti rimasti affascinati dal Duello Rusticano tra le colline di rosso, in un crescere di emozioni e applausi. L’incontro con Mastro Don Gesualdo è stato forte, un uomo potente e malinconico che esprimeva il suo desiderio di accettazione. E poi, la speranza di Nedda e la gelosia di Jeli hanno messa in scena intimità e ritratti personali.

La ribellione di Gramigna e la sua voglia di vendetta risuonava nella valle come un urlo di disperazione. Chiudeva la suggestiva Natività con la rappresentazione classica della nascita del Bambin Gesù. Uno spettacolo maestoso che si ripeterà nel 2017 nei giorni del 5 - 6 gennaio.