Acate, personale di Beatrice Nicosia

Inaugurata, martedì 27 dicembre al Castello Biscari, in occasione della manifestazione "Concerto d'inverno", la personale dell'artista vittoriese Beatrice Nicosia dal titolo "Fondali dell'anima".

La mostra resterà ancora aperta il 31 dicembre e l'1 gennaio dalle 18 alle 21. All'inaugurazione erano presenti, tra gli altri, Amedeo Fusco, il cuntastorie Giovanni Virgadavola, il pittore Lucio Morando, il pianista Ruben Miceli e il sindaco di Acate prof. Francesco Raffo.
Beatrice Nicosia si dedica alla pittura fin dall’età di sette anni, e da autodidatta nelle sue opere si esprime liberamente. Nel 2007 partecipa ad una collettiva al foyer del teatro comunale di Vittoria dal titolo “Giovani promesse".

Nel 2010 prende parte alla collettiva "Kà Marina", e sempre nello stesso anno all’estemporanea "Notte di San Lorenzo" a Castel di Lucio (Fiumara dell’arte - ME), ed espone anche al Castello di Carini (TP). Nel 2016 partecipa, rispettivamente, alle collettive "Ritratti" a Caltanissetta e a "Punti di Vista tour" a Cagliari e ad Orvieto, a cura di Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri. Beatrice Nicosia aderisce al Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa.

Il titolo della sua personale "Fondali dell'anima" deriva dall'esigenza di esprimere ciò che si cela nelle profondità dell'intimo dell'artista, volenteroso di venir fuori come se si trovasse, appunto, in un fondale marino inesplorato, che guarda con speranza verso l'alto per emergere dagli abissi e comunicare il proprio messaggio.
 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541087-13-raffaele-falco-fine-articolo.png
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493540562-9-inventa.jpg