Vandali in piazza Italia a Scicli

Atti vandalici in varie zone di Scicli. Lo denuncia il sindaco Enzo Giannone sul suo profilo Facebook. “Mi hanno appena informato – scrive Giannone - che parte delle nuove piante delle aiuole di Piazza Italia, impiantate appena lunedì scorso, sono state divelte o tagliate da vandali che non posso non definire imbecilli.

Giovedì abbiamo registrato un altro atto di vandalismo sul colle di San Matteo dove sono intervenuti la protezione civile, la polizia municipale e i carabinieri. Infine aggiungo, altri danneggiamenti a Donnalucata nella zona del mercato ittico. Ripristineremo tutto quanto è stato danneggiato e aumenteremo le misure di vigilanza. Ma qualche domanda me la devo porre: questa città ha bisogno di un sindaco o di uno sceriffo? Amiamo tutti la città o no? Il disagio sociale è solo un problema del sindaco o anche di altri, a partire dalle famiglie e dalle altre agenzie?

Dopo settimane in cui i cittadini pongono domande e richieste al sindaco, desidererei che ora fossero i cittadini a rispondere al sindaco. Sindaco – conclude nel suo post Giannone - che oggi è particolarmente indignato, offeso e anche arrabbiato”. (Nella foto gli studenti dell'Istituto Tecnico Agrario "Q. Cataudella" di Scicli, guidati dai Docenti e dagli Assistenti Tecnici, che lo scorso lunedì avevano provveduto ad abbellire le aiuole di Largo Gramsci con nuove piante provenienti dal vivaio dell'Istituto).