Ragusa, premiati i cavalieri al merito della Repubblica Italiana

Ieri mattina, nei Saloni di Rappresentanza del Palazzo del Governo, si è tenuta la cerimonia di consegna dei diplomi delle onorificenze dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" conferite dal Presidente della Repubblica il 10 ottobre scorso a cinque cittadini residenti in questa provincia che si sono distinti per il loro impegno professionale e sociale e che, con la loro condotta di vita, si sono resi particolarmente benemeriti nei confronti della Repubblica.

Questi i nomi dei premiati: Franco Bussetti, Bartolomeo Mililli, Rosario Pignataro, Paolo Pulino e Salvatore Ventimiglia, insigniti cavalieri dal Presidente della Repubblica. Il Prefetto Maria Carmela Librizzi, insieme ai Sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti ed ai Vertici delle Forze di Polizia territoriali, alla presenza dei familiari degli stessi insigniti, ha consegnato le distinzioni onorifiche di Cavaliere riportate nell’unito elenco corredato di brevi cenni biografici, sottolineando nella circostanza il significativo valore che rivestono tali benemerenze, quali riconoscimento dell’operato di persone con elevate qualità non solo professionali ma anche morali, che si sono distinte per la loro operosità, per dedizione, per correttezza ed impegno sociale.

A conclusione della cerimonia il Prefetto, nel formulare agli ospiti i migliori per le prossime festività natalizie, ha rinnovato agli insigniti il più sentito apprezzamento per la meritata distinzione onorifica che deve essere motivo di orgoglio e di esempio per la comunità iblea. (Nella foto lo sciclitano Bartolo Mililli, il prefetto, sindaci e Istituzioni)

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg