Guardia di Finanza sequestra 27 chili di oro

Ventisette chili di oro puro in lingotti e lamine. E’ il bilancio del sequestro effettuato dalla Guardia di Finanza, nell'ambito di un'operazione di polizia internazionale, in collaborazione con la Guardia Civil spagnola e gli organismi europei Europol ed Eurojust e della Procura di Arezzo.

Nel blitz è finito in manette un imprenditore aretino. Perquisizioni ed arresti sono stati portati a termine in Spagna, Portogallo, Italia e Slovenia. Nelle indagini ad Arezzo, in due occasioni, è stato trovato il metallo prezioso, occultato in nascondigli. L' aretino è stato arrestato in Spagna: nella sua disponibilità, sono stati individuati e sequestrati in una cassetta di sicurezza altri 50 kg di oro puro. Il gruppo, che operava in Spagna ma era guidato da cittadini residenti ad Arezzo, frodava il fisco attraverso una rete di aziende localizzate in tutta Europa che non versavano l'Iva grazie a un giro di fatture false, prodotte dalle società "cartiere".

La frode ha consentito all'organizzazione di non versare all'Erario di circa 20.000.000 di euro.
 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg