Cagli, 62enne muore azzannato da cinghiale

Un 62 enne cacciatore è morto dissanguato nei boschi della Romita di Pianello di Cagli in provincia di Pesaro Urbino. Secondo le prime informazioni pare che l’uomo sia rimasta vittima di un cinghiale.

I suoi compagni non lo avevano visto tornare dalla battuta di caccia nel luogo in cui avevano lasciato le auto, e dopo averlo cercato per un pò, alle 16 hanno dato l'allarme ai vigili del fuoco di Cagli. Un'ora e mezza dopo il ritrovamento del corpo, ormai senza vita. Sul posto anche i carabinieri per le indagini. 

 
http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1493541247-35-scherma-modica-fine-articolo.jpg