Tanti fedeli per Santa Lucia a Ragusa

Una lunga teoria di fedeli sta animando, da questa mattina, senza soluzione di continuità, un pellegrinaggio sentito e composto verso la chiesa di Santa Lucia. Oggi, infatti, in occasione delle celebrazioni dedicate alla vergine e martire siracusana, anche i ragusani stanno manifestando la loro particolare devozione nei confronti di Santa Lucia partecipando alle sante messe, ben sette dalle 8 di questa mattina, programmate nella piccola chiesa che sorge lungo corso Mazzini, la strada di collegamento tra il centro storico superiore della città e il quartiere barocco di Ibla.

Ma quale il motivo di tanta attenzione da parte dei fedeli ragusani nei confronti della santa siracusana? “Non credo ci sia un motivo specifico – dice il parroco don Girolamo Alessi – Santa Lucia, in realtà, è venerata in tutta la Sicilia. E’ una santa siciliana e quindi l’attenzione dei devoti isolani è consistente. Se proprio vogliamo cercare una radice specifica, potremmo dire che, facendo parte, un tempo, la diocesi di Ragusa dell’arcidiocesi siracusana ed essendo Santa Lucia patrona secondaria della stessa arcidiocesi, è possibile che si sia sviluppato un culto molto radicato nei decenni scorsi che, ancora oggi, manifesta i propri effetti.

Devo dire che è stato molto bello, sin dalle ore della mattinata, avere assistito a tutta questa attenzione da parte dei fedeli”. Questi ultimi, inoltre, non hanno voluto rinunciare ad accendere un cero in segno di devozione alla santa in uno speciale spazio ricavato all’esterno della chiesa, limitrofo ai giardinetti che sorgono nella parte laterale del sagrato. La chiesa di Santa Lucia è rettoria della chiesa di Santa Maria delle Scale di cui don Alessi è parroco. Questa mattina, a regolamentare il traffico veicolare, proprio in previsione delle consistenti presenze che si sarebbero registrate, una pattuglia della polizia municipale.

Già da qualche ora, inoltre, è stata completata una pulizia straordinaria da parte degli operatori dell’impresa ecologica Busso Sebastiano, la ditta che gestisce il servizio di igiene ambientale sul territorio cittadino, che hanno reso ancora più decorosi del solito tutti i luoghi interessati dalla festa. La chiesa continuerà a rimanere aperta in maniera continuata sino alle 20,30 di questa sera. Altre due funzioni religiose sono in programma oggi alle 17, a presiederla don Salvatore Puglisi, direttore dell’ufficio catechistico diocesano, e alle 19 con la santa messa che sarà tenuta da don Girolamo Alessi.

Domani, mercoledì 14 dicembre, alle 16,30, si terrà la preghiera del Rosario mentre alle 17 sarà celebrata la santa messa di ringraziamento presieduta sempre da don Alessi. 

 

http://www.quotidianodiragusa.it/immagini_banner/1489236857-40-mickey-mouse.jpg