Tempesta magnetica sulla terra: vento solare

Una tempesta magnetica di bassa intensità è in corso sulla Terra. A provocarla l'entrata della Terra nel flusso veloce di vento solare, che soffia fuori da un grande 'buco' che si è aperto nella corona, cioè la parte più esterna dell'atmosfera del Sole.

Gli esperti dell’Osservatorio di Trieste dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e dell’Università di Trieste tranquillizzano tutti sostenendo che la tempesta geomagnetica di bassa intensità, del primo livello della scala, che va da 1 a 5, non creerà problemi per le comunicazioni sulla Terra. In questi giorni sono state osservate delle splendide aurore in Norvegia e in Svezia. A generarle lo sciame di particelle cariche di energia emesse dal Sole, che si scaglia contro la Terra colorando il cielo dell'Artico con delle bellissime aurore intermittenti e molto luminose, come mostrano alcune foto arrivate dall'Abisko National Park.