Successo per il concerto di Santa Cecilia a Modica

Successo di pubblico sabato sera per il concerto di Santa Cecilia (patrona della musica) della Civica Filarmonica di Modica. Sotto la direzione del Maestro Francesco Dipietro si sono esibiti 55 musicisti che si sono cimentati in importanti pagine di storia della musica sinfonica tra cui “La clemenza di Tito” di W. A. Mozart, “Melodie op. 42 n. 3” di Tchaikovsky, “Aroldo” di G. Verdi, “Il califfo di Bagdad” di F. Boieldieu.

Pubblico entusiasta che non ha mancato di apprezzare anche la musica originale per strumenti a fiato, come il pasodoble del portoghese Nuno Osorio Silva “ispanico” e “Song for Japan” del belga Steven Verhelst. Il finale del concerto è stato affidato alla trascinante sinfonia del Nabucco, opera che ha decretato il successo di G. Verdi. A presentare la serata è stata la giornalista Cinzia Vernuccio. Un programma che ha messo in luce la versatilità dell’organico e che ha coinvolto il pubblico dal primo all’ultimo minuto. Il prossimo appuntamento della Civica Filarmonica di Modica è previsto per il concerto di Capodanno 2017 che inaugurerà la stagione musicale della Fondazione Teatro Garibaldi.