Mascalucia C5 in trasferta a Scicli

Non c’è tempo di piangere la sconfitta, comunque non compromettente, della gara d’andata di ieri. Il Mascalucia, infatti, prepara la seconda trasferta a Scicli in tre giorni, per riaffrontare nuovamente lo stesso avversario tra le mura del “Geodetico”, stavolta nella gara valevole per la nona giornata di Serie C1. Il 3-2 maturato mercoledì sera ha dato importanti indicazioni a mister Stefano Bosco, che dovrà comunque fare a meno di capitan Marchese, ancora acciaccato ma in via di recupero.

Condurre il punteggio per 2-1 fino a pochi minuti dal termine lascia margini di ottimismo in un ambiente conscio di poter crescere e migliorare ancora. Il Città di Scicli di Mittelmann, dal canto suo, potrà contare su Giulio Rotondo, che sconterà l’espulsione di ieri nella gara di ritorno del 6 dicembre, mentre non disporrà di Giulio Trovato, prezioso under espulso dell’ultimo turno contro l’Acireale. La gara decanta il valore di due squadre che viaggiano nelle parti alte della classifica, con i padroni di casa che in caso di vittoria aggancerebbero gli etnei, mentre gli stessi biancazzurri consoliderebbero il quarto posto e si avvicinerebbero ulteriormente ai vertici della classifica, alla luce dello scontro diretto tra United Capaci e Real Parco, rispettivamente prima e terza in classifica.

Appuntamento fissato, quindi, per sabato 26 novembre alle ore 17 al “Geodetico” di Scicli, per una gara in cui i leoni cremisi troveranno di fronte una squadra non certo meno agguerrita.