Bari, aggressione con ascia: due arresti

Due migranti nigeriani sono stati arrestati dai carabinieri di Bari per aver aggredito con un'ascia un cittadino del Gambia che, come loro, si era improvvisato parcheggiatore nel piazzale di un centro commerciale di viale Pasteur. Si tratta di Kelvin Eweka di 33 anni e della compagna, Patience Osey di 29 anni. La vittima è riuscita ad evitare i colpi di ascia e a disarmare il suo aggressore che durante la colluttazione ha avuto la peggio, finendo in ospedale con 20 giorni di prognosi per le ferite riportate alla testa e la lussazione di una spalla.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati con una telefonata al 112, che hanno diviso i contendenti e fermati i due nigeriano con la grave accusa di tentato omicidio. I due sono stati arrestati. Indagini in corso per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.