Comune di Ragusa, nuove tariffe: 8 euro per Castello di Donnafugata

Due distinti provvedimenti approvati dalla Giunta comunale prevedono due delibere relative ai servizi a domanda individuale che riguardano le tariffe, per l'anno 2017, concernenti l'utilizzo e la fruizione degli impianti sportivi comunali e degli immobili di pertinenza del Servizio cultura e gestione beni culturali. Per gli impianti sportivi compresa quindi la piscina comunale, l'Amministrazione comunale ha ritenuto confermare per l'anno 2017, le tariffe dell'anno precedente.

Per quanto riguarda invece l'utilizzo e fruizione degli immobili comunali destinati ad attività culturali come il Castello di Donnafugata, Teatro Tenda, Palazzo Zacco, Auditorium San Vincenzo Ferreri, Sala Falcone Borsellino e Teatro Quasimodo, è stato approvato un nuovo tariffario. Per ciascuno degli immobili sopraindicati sono stati invece confermati per il 2017 gli importi dell'anno in corso, da corrispondere a titolo di cauzione per il loro utilizzo. Nell'elenco dettagliato delle varie tariffe, che fa parte integrante dei due provvedimenti adottati, viene previsto il pagamento del biglietto unico di 8 euro per la fruizione del Castello di Donnafugata che comprende oltre alla visita del piano nobile anche l'accesso al parco.

Uno sconto del 50% sul prezzo del biglietto verrà praticato per coloro che presenteranno alla cassa del Castello il biglietto comprovante l'utilizzo del trasporto pubblico di linea in autobus, treno, taxi e per coloro che partecipano al turismo congressuale nel territorio comunale. Il ticket è altresì ridotto ad 4 euro invece per le persone comprese tra i 6 ed i 18 anni di età e per coloro che hanno oltre i 65 anni. Biglietti ridotti diversificati anche per le visite delle scolaresche. Per i diversamente abili con accompagnatori, guide turistiche, tour operator ed interpreti nell'esercizio della propria attività professionale, l'ingresso sarà invece gratuito.