Modica, in itinere i lavori di tre opere monumentali

Tre monumenti storici, oggetto di vari interventi di restauro, saranno restituite alla città nel giro di qualche mese. Lo comunica l’Amministrazione comunale. I tre monumento sono il Castello dei Conti, Palazzo Moncada e Palazzo dei Mercedari. Nel primo ovvero il Castello dei Conti è ancora oggetto di due cantieri aperti, uno, appena concluso, che riguarda l’edificio ed è in fase di collaudo. Il collaudatore ha chiesto che venissero iniziati i lavori dell’ascensore da realizzarsi all’interno dell’altro appalto.

Questi lavori, che riguardano anche le aree esterne, inizieranno la prossima settimana per concludersi entro 100 giorni. I ritardi sono dovuti ai tanti rinvenimenti archeologici che hanno richiesto pareri su pareri alla sovrintendenza, la quale ha richiesto ulteriori lavori difficili da quantificare in termine di costi e tempi. Ad ogni modo stiamo cercando di venire incontro a tutte le richieste che ci sono state fatte. Purtroppo gli ostacoli che ci sono stati messi davanti ci hanno costretto a dilatare i tempi. Per quanto riguarda Palazzo Moncada verranno conclusi i lavori delle opere murarie a giorni e nell’arco di 10 giorni i lavori edili potranno dirsi conclusi. Entro la fine dell’anno affideremo la fornitura dell’arredamento. L’obiettivo è quello di avere entro il 2016 il contratto di fornitura arredamenti formalizzato. In questo caso la lunghezza dei lavori è stata dovuta all’inadempienza di un’impresa che ci ha costretto ad appaltare gli stessi ad un’altra ditta.

Per Palazzo dei Mercedari visto il ritardo da parte della Regione nel riaccreditare le somme per il completamento che non si è potuto concretizzare per un ricorso giudiziaro fra le ditte aggiudicatrici, si è dato mandato alla direzione dei lavori di predisporre uno stralcio funzionale da finanziare con fondi comunali per rendere fruibile nel più breve tempo possibile la struttura.