Ragusa, 4 artisti iblei finalisti all'Art Contest

Sono Andrea Nanì, Margaret Carpenzano, Marcello Cecchino e Giuseppe La Rosa, gli artisti iblei che si sono classificati fra i primi quindici all'Art Contest a cura di Amedeo Fusco. Un'iniziativa a sostegno dell'arte figurativa a trecentosessanta gradi quella promossa dal centro commerciale "Le Masserie" di Ragusa in collaborazione con il Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa. Pittura, scultura, fotografia e pirografia sono le protagoniste di "Art contest: metti in mostra la tua arte!", le cui selezioni hanno preso il via lo scorso primo di agosto. Sono stati selezionati moltissimi artisti provenienti da tutta Italia e da tutto il mondo (Argentina, Albania, Lettonia, Polonia, Grecia, Romania, Kenya, Togo, Svizzera, Russia, Francia, Repubblica Ceca).

Si sono da poco concluse le votazioni on-line che hanno decretato le prime 15 opere finaliste del contest, realizzate da: Gjergj Kola, Barbara Puglisi, Cecilia Faraone, Fabrizio Viola, Giuseppe La Rosa, Marcello Cecchino, Caterina Dore, Domenico Scarcelli, Andrea Nanì, Dario Remondini, Andrea Kha, Margaret Carpenzano, Carlo Esposito, Gina Fortunato. Le opere finaliste si trovano esposte in una mostra a "Le Masserie" dal 14 ottobre. Il 23 ottobre, in occasione del decimo anniversario del centro commerciale, i finalisti riceveranno una menzione speciale ed avverrà la premiazione dei primi 5 vincitori assoluti individuati da una giuria di esperti composta da: ing. Vito Frisina (direttore centro commerciale "Le Masserie"), dott. Michele Nania (direttore quotidiano "La Sicilia - ed. Ragusa), Arturo Barbante (pittore), Sergio Cimbali (scultore), Luca Lombardo (gallerista "Galleria OZ" - Nicolosi CT), Gianni Mania (fotografo), Livio Bosco (gallerista "Edonè" - Vittoria RG), Andrea Guastella (critico d'arte).
L'obiettivo di Art Contest è quello di favorire l'integrazione di varie forme d'arte e di cultura, nel rispetto e nella diffusione del messaggio e del punto di vista di ciascun artista.