Milano, prega per 16 anni nella tomba sbagliata

Porta i fiori e prega nella tomba sbagliata per sedici anni. La scoperta è avvenuta nel corso della riesumazione del defunto, quando all’interno della bara è stato rinvenuto il corpo di una donna al posto di un uomo. I fatti sono accaduti al cimitero Maggiore di Musocco in provincia di Milano. I familiari del defunto hanno così sporto denuncia ai carabinieri per individuare eventuali responsabilità sull’accaduto.

I familiari del defunto, deceduto nel 2000, avevano ricevuto una raccomandata del Comune che annunciava la riesumazione della salma. Al momento della riapertura della bara i familiari hanno visto che invece di esserci i resti e i vestiti di un uomo vi erano quelli di una donna.