Omicidio Loris, 30 anni di carcere per Veronica Panarello

Trent’anni di carcere per Veronica Panarello. E’ il verdetto pronunciato dal Gup Andrea Leale, pochi minuti fa, al Tribunale di Ragusa. Veronica è accusata di aver ucciso il figlio Loris di 8 anni il 29 novembre del 2014 a Santa Croce Camerina. Si chiude così il primo grado del processo dibattuto per mesi e mesi. L’avvocato della Panarello, Francesco Villardita, stamattina poco prima di entrare in aula aveva dichiarato che la sua assistita era pronta a qualsiasi sentenza. L'avvocato Andrea Scrofani, legale di Davide Stival, invece prima della sentenza aveva invece detto: "Non abbiamo posizioni da difendere né dita da puntare: accettiamo qualsiasi sentenza non temiamo la verità, perché abbiamo fiducia in questo giudice e nella magistratura".