Ragusa, sesto raduno del Barocco Ibleo

Non solo quattroruote che hanno fatto un’epoca ma anche tanta solidarietà. Che è stato possibile mettere in campo grazie al supporto fornito dai bambini in età prescolare. E’ uno dei segni distintivi della sesta edizione del “Raduno del barocco ibleo in 500” in programma domenica 16 ottobre. Andrea Occhipinti, fiduciario per Ragusa del Fiat 500 Club Italia, federato all’Asi, l’Automotoclub storico italiano, ha promosso, assieme allo staff, un’idea significativa per raccogliere fondi da destinare ai terremotati del Centro Italia e in particolare di Amatrice dopo il tragico sisma del 24 agosto scorso. I piccoli hanno infatti realizzato un megadipinto che, suddiviso in più riquadri, sarà sorteggiato tra tutti coloro che aderiranno donando 2 euro al momento dell’iscrizione.

“Vedere l’impegno con cui i bambini hanno fornito in maniera del tutto spontanea – dice Occhipinti – la propria disponibilità per aderire al progetto è il più grande successo di questa manifestazione ancor prima che la stessa si sia tenuta. E’ davvero grande il cuore dei piccoli ragusani e questo ci lascia ben sperare per il futuro della nostra città”. Intanto è stato definito il programma del raduno che avrà come cornice piazza Libertà. Qui, dalle 8,30 alle 10,30, ci sarà l’iscrizione dei partecipanti. Dalle 10 è fissata l’apertura del “Punto shop e angolo soci”.

Quindi, sempre alle 10, la partenza del primo gruppo per la visita guidata alla Cattedrale di San Giovanni e ai saloni della Prefettura. Dalle 10 alle 12 è altresì previsto l’intrattenimento per i bambini e la presentazione del progetto “500 per Amatrice”. Alle 11,30, poi, il secondo gruppo andrà a visitare i monumenti del centro storico superiore. Alle 12,30 è previsto l’aperitivo in piazza. Alle 13 prenderà il via il giro cittadino per raggiungere il ristorante “Dirupo rosso” sulla diga di Santa Rosalia. Alle 17, dopo il pranzo, la consegna dei riconoscimenti ai fiduciari del Fiat 500 Club Italia, ai presidenti di club regolarmente riconosciuti. Al contempo si terrà il sorteggio di “500 per Amatrice”.