Siracusa, botte e fuoco su anziano: caccia a bulli

Si sta ancora cercando il gruppo di bulli che lo scorso sabato è entrato in casa di un fruttivendolo in pensione, Giuseppe Scarso di 80 anni, e dopo averlo dileggiato e picchiato ha versato addosso all'uomo benzina dandogli fuoco. L’uomo con problemi fisici si trova ricoverato in gravi condizioni da una settimana, con la prognosi riservata, nel reparto di Anestesia e rianimazione, ed è seguito da esperti del Centro grandi ustioni del Cannizzaro, a Catania. L’anziano è molto conosciuto nella zona dove abita, in via Servi di Maria, è considerato una persona mite e dolce. I giovani criminali avrebbero preso di mira Scarso già da alcuni giorni prima del tentativo di omicidio perseguitandolo e picchiandolo.