Servizi postali nelle edicole: accordo tra Nexive e giornalai

Migliorare il ruolo delle edicole e garantire ai cittadini dei servizi postali più efficienti. E’ questo l’obiettivo del progetto nato dall’accordo tra Nexive, operatore postale privato, e i due sindacati italiani dei giornalai, Sinagi e Sinagi presentato al Circolo della Stampa di Milano. Il nuovo progetto vuole riuscire a coinvolgere in tre anni oltre 12mila edicole in tutto il Paese. L’iniziativa nasce con due importanti obiettivi ovvero aiutare le edicole a ripensare il loro modello di business, sviluppando attività che vadano oltre la semplice distribuzione di giornali e riviste e innovare il servizio postale tradizionale, andando in contro alle esigenze degli utenti, delle pubbliche amministrazioni e imprese, offrendo la possibilità di inviare corrispondenza e pacchi in maniera più comoda, grazie a punti di prossimità diffusi sul territorio e aperti con orari più flessibili, semplificando la comunicazione, e sostenendo anche lo sviluppo di un settore strategico come l’eCommerce, che nell’ultimo anno ha superato i 16 miliardi di Euro.

Giuseppe Marchica, segretario gGenerale Sinagi, ha ribadito più volte come l’obiettivo che il sindacato dei giornalai “si prefigge è quello di valorizzare la funzione e il ruolo delle edicole tradizionali” e questo tipo di collaborazioni “risponde alla nostra idea delle edicole come veri e propri centri al servizio delle città e dei cittadini”.