Riorganizzazione degli ospedali:le richieste di Moscato e Abbate

Il sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato, e il primo cittadino di Modica, Ignazio Abbate, hanno scritto una lettera al direttore generale dell’Asp di Ragusa, Maurizio Aricò, per manifestare la loro contrarietà al piano di riorganizzazione dei servizi sanitari nel comprensorio. Questo il testo della missiva a firma dei due sindaci. “Apprendiamo con stupore, per le vie brevi, che la Direzione Generale dell’ASP di Ragusa, pare abbia disposto la rimodulazione di qualche reparto nei nosocomi dell’ex Provincia, senza avviare alcuna forma di concertazione preventiva, né propedeutica, né istituzionale, con la prescritta attivazione della Conferenza dei Sindaci che, a quanto risulta agli scriventi, non ha fornito alcun parere alla pianificazione in oggetto.

Con la presente, intendiamo manifestare a nome nostro e delle Amministrazioni Comunali che ci onoriamo di rappresentare, la ferma contrarietà al piano di riorganizzazione dei servizi sanitari nel comprensorio, in contrapposizione a quanto disposto nell’atto aziendale dalla stessa Azienda sanitaria provinciale, in particolare a Modica e Vittoria con prove tecniche di ridimensionamento della struttura complessa di Chirurgia dell’Ospedale Maggiore di Modica e dell’Ospedale Guzzardi di Vittoria. Qualora risultasse vera la disposizione impartita alle strutture complesse di cui sopra, si chiede la immediata revoca del provvedimento, caso contrario avvieremo ogni forma di protesta, atta al rispetto delle Istituzioni”.