Pozzallo, oltre 14 mila migranti nel 2016

La Polizia di Stato di Ragusa ha completato le indagini per lo sbarco avvenuto lo scorso 3 ottobre al porto di Pozzallo e ha fermato quattro presunti scafisti. Arrestato anche un cittadino nigeriano che ha tentato il reingresso in Italia dopo la sua espulsione avvenuta 3 anni fa. I cinque migranti sono stati condotti al carcere di Ragusa. I migranti provenienti dal centro Africa sono stati ospitati presso l’Hot Spot di Pozzallo per essere visitati, identificati e trasferiti in altri centri. Intanto stamattina al porto di Pozzallo sono arrivati altri 424 migranti.

Nel pomeriggio la Polizia ha predisposto un servizio speciale per l’arrivo di 29 salme recuperate a bordo di un gommone soccorso in acque internazionali. La Squadra Mobile ha già avviato indagini per acquisire ogni elemento utile per chiarire il tragico evento accaduto. Nel 2016 all’Hot Spot di Pozzallo hanno già fatto ingresso 14.790 migranti in occasione di 39 sbarchi e sono stati fermati 157 scafisti di cui 25 minori. Nel 2015 gli scafisti fermati sono stati 147.