La Giornata per la vita a Ragusa

Celebrata ieri pomeriggio dai parrocchiani della chiesa dell’Ecce Homo la Giornata per la vita. La comunità è tuttora in festa dopo che, venerdì scorso, è stato dato il via alle celebrazioni in onore della Madonna del Rosario. E così, accompagnati dal direttore dell’ufficio diocesano per la Pastorale della salute, don Giorgio Occhipinti, i parrocchiani hanno fatto visita ai più piccoli tuttora ricoverati per problemi di salute, facendo loro i migliori auguri ai fini di una pronta guarigione. La giornata, poi, è stata conclusa dalla santa messa in parrocchia che, per l’occasione, è stata caratterizzata dalla benedizione delle mamme sempre attente a fare in modo che i figli possano crescere nella maniera migliore. Domani, intanto, giovedì 6 ottobre, sarà celebrata la Giornata della cura del creato mentre venerdì 7 ottobre è la memoria liturgica della Madonna del Rosario. Alle 16 si terrà la santa messa per gli ammalati e gli anziani con il rito del sacramento dell’unzione degli infermi, con la partecipazione dell’Ufficio per la Pastorale della salute e delle associazioni di volontariato sanitario e parrocchiale. Alle 21, invece, è in programma la serata teatrale con la compagnia “Quelli del circolo” che porteranno in scena “Bertoli e i suoi ospiti”; commedia in due atti di Sergio Scribano.

Intanto, in concomitanza con questi giorni di festa, è stata edita una piccola pubblicazione curata dal prof. Paolo Antoci per introdurre e guidare i fedeli alla preghiera del Rosario e al culto in onore della Madonna del Rosario, particolarmente sentito a Ragusa nella chiesa parrocchiale del Santissimo Ecce Homo. Ogni sezione che compone il libretto viene introdotta da una nota storica riguardante la pia pratica mariana e la memoria della Madonna del Rosario, nonché qualche breve considerazione riguardante ottobre – considerato il mese del Rosario – e la devozione rosariana ragusana. Infine, un’ultima sezione, riguarda le Promesse, le Benedizioni e i Benefici del Rosario e l’acquisto delle Indulgenze. “Il libretto – spiega Antoci – non ha particolari ambizioni; è solo una brevissima raccolta antologica di preghiere e informazioni sul culto del Rosario a ottobre e a Ragusa”. In questi giorni, inoltre, l’impresa ecologica Busso Sebastiano, che gestisce il servizio di igiene ambientale in città, sta provvedendo a un’azione di pulizia straordinaria lungo le varie zone del quartiere.