Cadavere in auto a Modena: forse omicidio

E' ancora avvolta nel mistero la morte di A.M., 68enne di Solera, trovato ieri morto e con varie ustioni sul corpo all'interno della sua auto, una Peugeout 206 parcheggiata in un campo a ridosso per Albereto all'altezza dell'incrocio per via del Naviglio. Gli inquirenti al momento non escludono alcuna pista. Tra queste anche l'ipotesi che qualcuno abbia potuto appiccare il fuoco per nascondere le tracce.  Il cadavere dell'uomo è stato trovato seduto al posto di guida e nelle sue mani è stato trovato un accendino. I suoi abiti erano in parte bruciati dalla cintola in su, mentre sulle gambe è stata trovata una coperta forse imbevuta di liquido infiammabile.

La presenza di ustioni nella parte superiore del corpo non ha permesso sinora di riscontrare eventuali segni di violenza sul corpo. Il decesso, dai primi riscontri, potrebbe essere stato causato da intossicazione all'interno di un abitacolo che è stato trovato perfettamente chiuso. Sul posto il pubblico ministero Marco Niccolini, la squadra Mobile e la polizia scientifica. Indagini in corso.