Modica, pitbull aggredisce 15enne: proprietario individuato

Individuato il proprietario del cane che sabato 24 settembre aveva aggredito una 15enne in Via San Giuliano. La polizia locale, a seguito dell’episodio, aveva immediatamente avviato una serie di controlli e accertamenti, dopo che la vittima era stata medicata al Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore di Modica per avere riportato una ferita al gluteo destro. Nelle ore successive gli agenti avevano ritrovato il cane, un pitbull, ma non erano riusciti a risalire al proprietario. Sul posto erano intervenute anche le Guardie Zoofile che avevano prelevato il cane, trattenuto poi in custodia cautelare. Il cane secondo le informazioni degli agenti girava liberamente nel quartiere Sacro Cuore ed aveva aggredito la ragazza che stava passeggiando in Via San Giuliano con il proprio cagnolino.

Il proprietario, nelle ore successive, si era presentato spontaneamente al Comando della Polizia Municipale, portando con lui una copia del libretto di vaccinazioni dell’animale. Da ulteriori controlli presso l’Ufficio Veterinario dell’Asp è emerso che il Pitbull, seppure microchippato, non risulta ancora registrato all’anagrafe canina nazionale. Dalle risultanze è palese il fatto che l’uomo aveva lasciato libero e privo di custodia l’animale e per questo è stato sanzionato ai sensi dell’art. 672 del Codice Penale. (Foto repertorio)