Vittoria, la parrocchia Madonna delle Lacrime chiesa giubilare

In attesa che entrino nel vivo i solenni festeggiamenti nella parrocchia Madonna delle Lacrime a Vittoria, per decreto del vescovo, la chiesa parrocchiale, dal 5 all’8 ottobre, è stata designata come chiesa giubilare. A darne comunicazione il parroco, don Graziano Martorana, il quale sottolinea che “venendo in pellegrinaggio si possono lucrare le indulgenze del Giubileo della Divina Misericordia”. Dal 5, inoltre, arriverà in città il reliquario della Madonna delle Lacrime proveniente dal santuario di Siracusa. Intanto, domenica scorsa, grande successo ha riscosso l’iniziativa “In bici…per le strade con Maria” che ha visto numerosi ragazzi inforcare le due ruote, con la collaborazione dell’Uisp. I partecipanti hanno avuto la possibilità di percorrere uno speciale tracciato mariano. Infatti, dopo il raduno alla parrocchia Madonna delle Lacrime, il gruppo si è spostato verso la chiesa Madonna Assunta, quindi la seconda tappa al santuario Madonna della Salute, la terza alla chiesa Madonna del Santissimo Rosario e quella conclusiva, la quarta tappa, in centro, nella chiesa Madonna delle Grazie.

Un modo originale per coniugare sport e fede. Nei giorni scorsi, tra le altre iniziative, nel salone parrocchiale i laici della San Vincenzo hanno preparato una cena condivisa con le famiglie assistite con regolarità nel corso dell’anno. Una iniziativa che è stata voluta prima di ogni altra “perché una comunità – sottolinea don Martorana – può fare festa se non dimentica i più deboli e i più fragili, come appunto le circa cinquanta famiglie che la parrocchia assiste e ascolta nei loro bisogni. Non abbiamo messo volutamente questa iniziativa nel programma perché Gesù ci insegna che “non sappia la tua destra cosa fa la tua sinistra”. Infatti, un evento del genere si scrive nell’ordinario accompagnamento delle famiglie e non nella straordinarietà di una spettacolarizzazione. Erano presenti circa 35 persone che hanno accettato l’invito. C’erano anche famiglie musulmane. E non a caso abbiamo iniziato con due preghiere, una cristiana e una musulmana, per ringraziare, ognuno nel pieno rispetto della propria fede, il proprio Dio”. La serata è stata allietata dalla musica della fisarmonica suonata dal signor Benenati. Tra gli appuntamenti in programma nei prossimi giorni, merita attenzione la serata “The voice of Mdl” del 2 ottobre. Le band e i singoli cantanti sono stati invitati ad iscriversi per trascorrere un momento significativo tutti assieme all’insegna della buona musica. Inoltre, venerdì 30 settembre, alle 17, alla presenza del sindaco, Giovanni Moscato, ci sarà l’inaugurazione della seconda mostra di quadri, ricambi e bigiotteria, animata dagli artisti della comunità parrocchiale.