Vittoria, pregiudicato non si ferma all'alt: arrestato

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Vittoria, stamattina, nell’ambito di apposito servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un pregiudicato vittoriese, Carmelo Lena, di anni 39, per i reati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Infatti, i militari dell’Arma, impegnati in un posto di controllo nella centralissima via Garibaldi hanno notato un’autovettura sospetta con a bordo un uomo: hanno intimato l’alt ma, anziché fermarsi, il 39enne si è dato alla fuga. Dopo un breve inseguimento per le vie del centro cittadino, è stato fermato e bloccato dai militari.

Il pregiudicato ha iniziato ad insultare e minacciare i carabinieri in un continuo crescendo visto che, nel frattempo, avevano accertato che l’autovettura Lancia Ypsilon, utilizzata dal 39enne, era priva della copertura assicurativa e con la revisione scaduta. Noncurante di tutto questo, Lena Carmelo ha continuato ad offendere i militari che, a questo punto, lo hanno arrestato e condotto nella caserma di via G. Garibaldi dove, al termine delle formalità di rito, l’hanno sottoposto alla detenzione domiciliare presso la sua abitazione. Dovrà rispondere dinanzi al Sostituto Procuratore della Repubblica, dott.ssa Monica Monego, dei reati di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.