Scicli, si inaugura la mostra di Roberto Guccione

La mostra del Maestro Roberto Guccione, sarà inaugurata sabato 24 settembre alle ore 19 nella sala del Palazzo Busacca a Scicli. Guccione,Nominato Cavaliere Ufficiale emerito della Repubblica Italiana, per meriti artistici, ha ammirato, sin dalla sua infanzia, con una certa tendenza ed interesse il mondo artistico.
Molte sue opere si trovano al Ministero dell'Interno, Prefetture e Questure e Ambasciate. Nella sua intensa carriera ha partecipato a molti eventi, viaggiando in tutto il mondo.
"La mia pittura è personalmente vista come “Medicina Sociale”, cui gli anticorpi sono i colori quelli della vita, medicina che distrugge virus come l’egoismo, l’odio, le guerre.

In un’atmosfera semireale rappresentata attraverso l’armonia dei colori, le tavolozze, tutto racchiuso in un affascinante mondo di arcobaleni pieni di luce, di gioia e di speranza, una pittura in cui in ogni colpo di pennello dato alla tela è racchiuso un valore, perchè la mia arte nasce dal cuore, amo dipingere quello che sento, un valore diverso, tanti valori quante sono le pennellate che quasi come musica di speranza ivi si appongono alla tela, l’aiuto verso il prossimo, conforto ai sofferenti nel corpo e nello spirito, coloro che soffrono la fame e l’orrore delle violenza, il tutto racchiuso e trasformato in una brillante tela di luce e colori che sembra quasi lanciare un messaggio a chi la guarda e la contempla, di Pace e Serenità nel mondo". L’artista metterà all’asta una sua opera il cui ricavato andrà interamente devoluto al progetto aut-o-stop per bambini autistici promosso dall’associazione di volontariato San Michele Arcangelo e ASSCA Consuma bene Onlus. L’inaugurazione sarà presieduta dal Questore Giuseppe Gammino e dal Vice Prefetto aggiunto Silvio Ciarcià.